l'arma segreta

"Athens 2004. Un gran numero di piscine, stadi, complessi sportivi e quant'altro, erano ancora, a poco tempo dall'inizio delle gare, da completare. Così, in giro per la città, c'era fame di manovali in nero nei cui confronti, per fare bella figura col mondo, anche la polizia aveva un occhio di riguardo, credo.
Sono un'arma segreta, i migranti, di tanto in tanto."

Fabio Geda - Nel mare ci sono i coccodrilli - storia vera di Enaiatollah Akbari - B.C.Dalai Editore, 2°edizione
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...