La vergogna

La vergogna,
ci umilia e ci fà sentire privi di valore e di umanità. Essere additati alla vergogna significa essere rifiutati. La vergogna è un modo per isolare la persona dalla collettività, facendola doventare estranea, una non persona.
la vergogna ha l'effetto di spegnere l'impulso empatico innato [nell'essere umano n.d.r.]: se ci si sente una non persona, socialmente ostracizzata e priva di valore individuale, non si può essere in grado di attingere alle riserve di empatia per far propria la sofferenza dell'altro, ci si ritira nella fuga o si è mossi dal senso di abbandono, manifestando rabbia nei confronti degli altri...


Jeremy Rifkin - La civiltà dell'empatia - Mondadori - Traduzione di Paolo Canton - I ed. feb 2010
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...